Se parliamo di attrazioni Barga ha sicuramente tanto da offrire ai suoi visitatori!

A partire dall’imponente Duomo, simbolo della citta’, passando per le rinomate Terrecotte robbiane, fino ad arrivare ai singoli paesi sparsi su tutto il territorio comunale.

Qualche idea..

Il Duomo di Barga

Il Duomo, si sviluppa lungo un asse est-ovest, all'interno della chiesa trovano posto numerose opere artistiche tra cui la statua lignea di San Cristoforo del XIII secolo, un pulpito in marmo, opera duecentesca di Guido Bigarelli da Como, vari dipinti tra cui il S. Cristoforo del Tofanelli (XVIII secolo) e diverse terrecotte robbiane.

Il paese di Fornaci

Sdraiato ai piedi della collina su cui svetta il castello di Barga, sorge il paese di Fornaci, il centro commerciale del comune.

Escursione: Le Cave di Diaspro

La presenza medicea a Barga, oltre che nel centro storico, si evidenzia anche negli immediati dintorni, con impronte lasciate sul territorio come la via dei Remi che conduceva il legname dai boschi dell’Appennino al polo marittimo di Pisa-Livorno, o le Cave di Diaspro.

Itinerario: Terrecotte robbiane a Barga

Lo stretto rapporto che ha legato Barga e Firenze per secoli ha influenzato profondamente la storia, l'arte e la cultura barghigiana.

Tutto questo e' ancora oggi evidente, per esempio, con le cosiddette “Terrecotte robbiane”, opere di terracotta policroma invetriata la cui tecnica venne messa a punto da Luca Della Robbia nel 1440 a Firenze.

Il paese di Tiglio

Tiglio, e’ un piccolo paese del comune di Barga ubicato sulle pendici dell’Appennino.

Esistente già prima dell’anno mille, come attesta un documento datato 20 luglio 983, prese il nome probabilmente dalla pianta del tiglio.

Pieve Santa Maria a Loppia

Antichissima, la Pieve di Loppia (sulla strada che collega Barga a Fornaci) fu, con molta probabilità, costruita nel VI secolo durante la riorganizzazione territoriale attuata dal vescovo e santo Frediano.

Sommocolonia

Il paese di Sommocolonia e’ arroccato sulle pendici del Monte Appennino e alla vista si presenta come un piccolo e compatto borgo in pietra.

Fu in origine un avamposto fortificato di epoca romana e vittima di aspri scontri durante l'offensiva di Natale del 1944.

Comments are closed.

Close Search Window